10 cose da ricordare quando ti manca qualcuno.

Scarica la nostra app

Ogni giorno l'oroscopo personalizzato per il tuo segno zodiacale, tanti articoli e curiosità. Disponibile sia per iphone che per Android.

© Sandra seitamaa

1. Non è un problema, va bene. Se ti manca, va bene. Essere arrabbiati con loro, va bene. Non voler nemmeno prendere in considerazione la possibilità di uscire con qualcun altro, va bene. Non devi ignorare i tuoi sentimenti o far finta di stare bene. Piangi, grida, rompi qualcosa. E alla fine, quando sei pronto, lascia andare.

2. Non sei solo. Questo non ha lo scopo di minimizzare ciò che stai passando, ma di ricordarti che molti di noi hanno passato ciò e ce l’hanno fatta. Conforta nel sapere che non sei solo ad affrontare questo.

3. Non ti darebbe o non potrebbe darti ciò di cui hai bisogno. Va bene perderlo, ma non dimenticare il motivo per cui non fa più parte della tua vita. Non scartare tutto il bene, ma ricorda che non era in grado o disposto ad essere la persona che meriti di avere al tuo fianco.

4. La sensazione passerà. Non ti mancherà per sempre. Forse sei pronto a sentirti di nuovo bene, ma non sei ancora sicuro di come fare. Un giorno sarai pronto a lasciar perdere tutto. Se quel giorno non è oggi, indovina un po’?  Non è un problema, va bene.

5. Sii gentile con te stesso. Sii gentile con te stesso perché eri abbastanza coraggioso da amarli abbastanza da mancarti. Sii gentile con te stesso perché stai facendo del tuo meglio.

6. Prenditi tutto il tempo necessario per guarire. Se ti manca non significa che non stai guarendo, significa solo che hai bisogno di un po’ più di tempo. Non c’è niente di sbagliato in questo. Il dolore non ha una linea temporale.

7. Parlane con qualcuno. Non vergognarti di come ti senti. Forse ti senti in imbarazzo perché pensi che non dovresti lasciarlo andare. Parlarne è un altro passo nel processo di guarigione, e le persone che ti amano capiranno.

8. Forse non ti manca davvero. È difficile distinguere tra la mancanza di una persona e il modo in cui ti hanno fatto sentire. Quindi chiediti: mi manca davvero? O mi mancano quelle cose che forse non ho mai provato prima? Ti manca davvero o ti manca il potenziale che hai visto in lui? Amavi la persona che era veramente o la persona che voleva essere? Va bene vedere il potenziale di una persona e sperare che lo raggiunga, ma richiede un lavoro da parte sua, non tua, per raggiungere quel potenziale.

9. Non importa se a questa persona non manchi. Alcune persone ben intenzionate potrebbero dirti di non perdere tempo a trattenere qualcuno a cui non manchi. Il cuore vuole ciò che vuole e proprio ora vuole quella persona. Non sarà così per sempre, ma per adesso va bene.

10. Non devi rinunciare alla speranza. Non sto dicendo che dovresti mettere la tua vita in attesa e aspettarlo, ma va bene sentirsi ottimisti sul fatto che potresti ritrovare la strada l’uno verso l’altro una volta che entrambi avrete avuto il tempo di crescere. A volte il tempismo è davvero il problema più grande che affrontiamo. Non devi cancellarlo completamente se non sei pronto per quel passaggio. Fai quello che ti ritieni giusto.