4 motivi per cui il tuo uomo ha difficoltà ad esprimere le sue emozioni con te.

© Wendy liu

Ricordagli che può essere vulnerabile con te: Ogni relazione fluisce e rifluisce. Dopo il periodo di luna di miele, ti stai sistemando in una routine. Il processo di conoscersi in seguito è più approfondito mentre si va sempre più a fondo. Potrebbero esserci delle cose che scopri sul tuo partner che non sono esattamente facili da accettare. Una volta che ti innamori, però, hai preso la decisione di affrontare questo viaggio insieme.

L’impegno sembra andare bene fino a quando, un giorno, ti rendi conto che le conversazioni sono meno coinvolgenti. Sembra ritirato e distante. Quando parli e fai domande, le risposte sono una serie di monosillabi e borbotti vari.

Potresti pensare che sia distratto. A volte, potrebbe essere un attacco di depressione. Ma per molti uomini è difficile mantenere la vulnerabilità e imparare a comunicare. Ci vuole molto tempo per arrivare al punto in cui ci sentiamo completamente a nostro agio condividendo le parti più intime e profonde di chi siamo.

Culturalmente, gli uomini non sono incoraggiati ad esprimere emozioni diverse. Sebbene, quando incontri qualcuno con cui ti scatta un feeling, c’è una naturale propensione a condividere storie ed esperienze personali. Quando un uomo smette di condividere i suoi pensieri in una relazione, è perché ha perso un senso di sicurezza con il suo partner.

Ecco quattro ragioni che spiegano i possibili casi che portano alla rottura della relazione e impediscono ad un uomo di essere aperto sui suoi sentimenti:

 Le donne non credono di fare cose che possono ferire gli uomini: Gli uomini si prendono la colpa di molte cose che non vanno all’interno di relazioni o matrimoni, mentre le donne si danno il merito di migliorare la vita degli uomini. Statisticamente, il matrimonio è benefico per gli uomini in termini di salute e prestazioni di carriera. Tuttavia, sono altrettanto capaci di scegliere delle partner negative per la loro vita che non portino nulla di buono. Le donne hanno la capacità e possibilità di danneggiare l’autostima di un uomo e il modo in cui valuta se stesso. Devono ammetterlo e sapere che va bene.

La reazione che ha ricevuto non ne valeva la pena: Una cosa con cui ho lottato è sapere quando proteggere i miei sentimenti e quando lasciare che qualcosa scivoli. Le cose che mi hanno davvero infastidito non erano un grosso problema per il mio partner. Quindi, alla fine, parlare dei miei sentimenti feriti era inefficace. Se la tua reazione non è di supporto o compassionevole, devi aspettarti che un uomo si ritirerà in ciò che è “naturale”, ossia in aggressioni verbali.

La soppressione è un’abitudine difficile da rompere: Per molto tempo non ho pianto. Incanalavo le emozioni negative in altre cose. O andavo a dormire. Ma poi ho incontrato qualcuno che mi ha fatto sentire bene per iniziare ad aprirmi. Il problema è che ero così abituato a nascondere i miei veri sentimenti ed emozioni. Non importava che il mio partner stesse facendo le cose giuste per fornire sicurezza e disponibilità, a volte continuavo ad indietreggiare. Seppellivo i miei sentimenti e mi staccavo dalle situazioni senza mai affrontarle. A volte, devi arrivare alla radice della soppressione per superarla.

Non sei la sua anima gemella: È difficile da accettare, ma un uomo può stare con una donna per anni e non sentirsi abbastanza sicuro da aprirsi completamente. La vulnerabilità, per alcune persone, non è un requisito per essere felici in una relazione.

Detto questo, senza di essa, una relazione avrà sicuramente più bassi che alti. Se l’amore che hai è abbastanza, devi accettare che la relazione non raggiungerà mai veramente il suo pieno potenziale perché si tratterrà sempre. Se non puoi essere il tuo “io totale” con qualcuno e crescerci, non è la tua anima gemella.Le interruzioni delle relazioni sono normali. È meglio essere consapevoli della responsabilità che entrambe le parti svolgono in caso di disconnessione emotiva.

Gli uomini sono umani e stiamo diventando più sensibili alle emozioni che abbiamo. Ci vuole tempo per divorziare dall’ego ed elaborare la confusione che sperimentiamo mentre proviamo a mostrare i sentimenti. Se questo sarà un viaggio di successo, è importante avere un partner che si preoccupi abbastanza comprendendo del perché il “muro” è lì.