6 credenze sull’amore che dobbiamo smettere di romanticizzare.

🔮 Scarica la nostra App 🔮

Ogni giorno l'oroscopo personalizzato per il tuo segno zodiacale, tanti articoli e curiosità. Disponibile sia per Iphone che per Android.

© Troy freyee

1. Non dovresti lavorarci sopra. Chiunque abbia inventato la frase “con la persona giusta, è facile”, probabilmente ha trascorso circa tre giorni nella sua relazione di terza media. Il vero amore è lavoro, lo è sempre stato e lo sarà sempre. È lavoro per capire cosa spinge qualcuno. È lavoro per capire come scendere a compromessi. È lavoro per pianificare un futuro con qualcun altro ed è lavoro per risolvere ogni argomento che incontri lungo la strada. Con alcune persone sarà un lavoro più duro e più coerente di quanto non lo sarà con gli altri, c’è sicuramente qualcosa da dire per trovare un partner i cui valori siano allineati ai tuoi. Ma non sarà mai facile il 100% delle volte. L’amore deve essere lavorato, se vogliamo farlo durare.

2. La persona giusta saprà intuitivamente come amarti. No, no, no, no, no. Anche no.
Le persone sono complicate e varie e siamo cresciuti con idee leggermente diverse su cosa significhi dare e ricevere amore. Dobbiamo parlare esplicitamente di queste cose per far funzionare l’amore, anche quando sembra poco corretto. Se sei troppo preso dall’idea romantica di qualcuno che si presenta con un mazzo di fiori e stai attento a ciò che dici di aver bisogno dal tuo partner, allora non sei pronto per essere innamorato. Chiaro e semplice.

Perché il vero amore degli adulti non riguarda i fiori e il romanticismo. Si tratta di essere aperti e onesti, di farlo funzionare, anche quando è difficile e non affascinante. Se vuoi una storia d’amore fantasy, prendi un libro di Nicholas Sparks. Se desideri una relazione vera e duratura, inizia ad esprimere ciò di cui hai bisogno al tuo partner e ascolta ciò di cui anche lui ha bisogno.

3. L’amore è tutto ciò che serve per una relazione. L’amore è un punto di partenza per una relazione, ma non è tutto. Per far funzionare le cose servono fiducia, comprensione e volontà di crescere, sia individualmente che uno accanto all’altro. Se manca uno di questi componenti, l’unica cosa che farà l’amore sarà vincolarti ad una relazione tossica.

4. Possiamo ritenere le altre persone responsabili di come ci sentiamo. Anche se amo molto ogni cosa di Louis C.K. devo dire che c’è una sua frase particolare che mi spinge verso il muro ed è: “Quando una persona ti dice che hai fatto loro del male, non puoi decidere di non averlo fatto” Questo è un malinteso che abbiamo sull’amore e non è in alcun modo soggettivo.

Sì, dobbiamo ascoltare ciò che dicono i nostri partner ed essere consapevoli di come le nostre azioni influenzano le loro emozioni. Ma ci sono anche molte persone malsane e manipolatrici là fuori che sono più che disposte a sfruttare questa idea. Se ti viene costantemente detto che sei la radice dei problemi di qualcuno, eppure continuano a stare con te, è probabile che tu abbia a che fare con una persona emotivamente malsana.
Alla fine della giornata, tutte le emozioni sono soggettive. Se la persona con cui esci ha un’idea diversa di ciò che è doloroso in una relazione, è una tua scelta stare con loro e continuare a sentirti offeso, o partire e trovare qualcuno la cui esperienza soggettiva dell’amore è più allineata alla tua. A meno che il tuo partner non sia intenzionato a farti del male emotivo, è ingiusto dare la colpa al tuo malcontento a loro.

5. È responsabilità degli altri abbattere i muri. Quasi tutti là fuori sono stati feriti dall’amore, in un modo o nell’altro.
Molti di noi hanno il cuore spezzato. Molti di noi sono stati traditi. Molti di noi hanno persino avuto relazioni tossiche o violente, il che ci ha reso titubanti nel perseguire l’amore per un periodo di tempo indefinito. Ma la responsabilità di guarire da questi dolori ricade sulle spalle di nessuno, tranne che delle nostre. Se le tue pareti sono alte e il tuo cuore è custodito perché qualcun altro ti ha ferito in passato, allora devi stare solo fino a quando non riesci a capire come abbassare la guardia. Non è responsabilità di nessun altro guarire le tue ferite e farti fidare di nuovo dell’amore, se non sei pronto a dare e ricevere amore apertamente, non sei pronto per tornare in una relazione.

6. Possiamo salvarci l’un l’altro attraverso l’amore. L’amore è una forza incredibile, non si può negare. Può ispirarci, guidarci e rinvigorirci. Ma ciò che assolutamente non può fare è salvarci da noi stessi. Quando qualcuno non è pronto ad aiutare se stesso, nessuna quantità di amore lo cambierà. Se qualcuno è mentalmente o fisicamente malato, nessuna quantità d’amore lo ripristinerà in salute. L’amore è una cosa meravigliosa, ma ciò che non lo è, è un sostituto da un aiuto professionale. L’amore non risolverà tutti i tuoi problemi e regalare l’amore non risolverà problemi a qualcun altro. A volte la cosa più coraggiosa che possiamo fare in amore è ammettere che non è abbastanza. Che qualcun altro ha bisogno di molto più di quello che possiamo dare loro. E tutto ciò che possiamo fare è amarli sulla via della guarigione, mentre imparano a combattere per se stessi.