7 segni che sei una persona altamente insoddisfatta.

🔮 Scarica la nostra App 🔮

Ogni giorno l'oroscopo personalizzato per il tuo segno zodiacale, tanti articoli e curiosità. Disponibile sia per Iphone che per Android.

© Nicolas Ukrman

Le persone altamente insoddisfatte non devono essere confuse con le persone infelici. C’è una differenza fondamentale tra queste due: le persone altamente insoddisfatte cercano cose su cui migliorare e si sforzano di migliorare mentre le persone infelici sono più emotive quando le cose esterne le rendono impotenti, quindi trovano difficile reagire per aiutare se stessi perché i loro sentimenti li consumano. Essere altamente insoddisfatti è una componente integrale del successo perché l’auto-miglioramento e i cambiamenti spiacevoli non si verificano mai quando le persone trovano soddisfazione nel rimanere dove si trovano. Ecco alcuni modi per capire se sei una persona molto insoddisfatta:

1. Credi di poter migliorare più di ciò che sei ora. Sai che il tuo io futuro ha il potenziale per diventare migliore del tuo io attuale, ma solo se ti impegni per cambiare tutte le cose di cui non sei soddisfatto.

2. Analizzi i tuoi errori e impari da essi. Sei ossessionato dall’elencare ogni singolo modo in cui puoi migliorare.  Anche quando pensare agli errori del tuo io più giovane ti fa vergognare, noti saggiamente che reprimere i dolorosi ricordi del fallimento e del rifiuto porterà più danni che benefici.

3. Ti mette ansia l’idea di rimanere esattamente dove sei ora anche fra cinque anni. Niente ti fa agitare più che immaginarti nello stesso punto e fare le stesse cose ogni giorno per i prossimi cinque anni. Sai che sicuramente non vuoi vivere la tua vita bloccato nella stessa situazione.

4. Non scappare dal disagio e dall’incertezza. La maggior parte delle persone mette i propri obiettivi nelle mani della fortuna perché è molto più facile farlo. Tuttavia, sai che le esperienze di vita che implicano disagio e incertezza, alla fine ti faranno andare oltre la mentalità chiusa.

5. Pianifichi molte alternative, non per paura della realtà, ma per paura di ripetere tutte le cose che ti rendono insoddisfatto. Nonostante il fatto che accetti il ​​presente per quello che è, ti piace fuggire dalla tua vita attuale e immaginare che le cose migliorino. Non sei uno che si accontenta.

6. Non confondere l’accettazione di sé con compiacenza perché sai che puoi accettare chi sei ed essere ancora insoddisfatto e desiderare di meglio. Sei insoddisfatto di essere compiacente perché alla fine accetti chi sei. Poichè hai accettato te stesso, sai che meriti di crescere in un modo che sia migliore per il tuo io interiore, capisci che devi lasciar andare le cose che ti rendono insoddisfatto.

7. Ti ritrovi a ricominciare da capo. Quando sai intuitivamente che stai proseguendo in un percorso che non dovresti seguire, agisci invece di ignorare i segnali di avvertimento. Rinuncia a tutto ciò che non ti serve più e non aver paura di ricominciare da capo. Sai che rinunciare agli obiettivi passati è un segno che sei diventato più potente nella ricerca dell’autenticità e dell’eccellenza personale nella vita.