Allontanarsi è facile, stare lontano è la parte difficile.

🔮 Scarica la nostra App 🔮

Ogni giorno l'oroscopo personalizzato per il tuo segno zodiacale, tanti articoli e curiosità. Disponibile sia per Iphone che per Android.

© Sette Roadtrip
© Sette Roadtrip

Potresti decidere di andartene in qualsiasi momento. Potresti essere deluso dal modo in cui quella persona ti ha trattato, fare le valigie e decidere di andartene. Potresti essere sicuro al 100% che allontanarti da loro è la cosa giusta da fare. Ma quella certezza non durerà. I tuoi dubbi potrebbero ritornare alcuni giorni dopo. Oppure potrebbero iniziare prima che la tua mano tocchi la maniglia della porta. Potresti anche non uscire di casa. Potresti sostituire i tuoi bagagli. Potresti decidere di restare. Anche se riesci a superare il blocco, quando scegli di lasciare qualcuno che ti fa del male, alla fine inizierai a indovinare di nuovo te stesso.

Ti pentirai di aver lasciato le cose in un certo modo. E inizierai a perdere le cose positive su di loro, perché giuri, non sono tutte cattive. Ci sono cose positive su di loro. Ti sei innamorato di loro per un motivo. Sei ancora innamorato di loro. Quando scegli di lasciare qualcuno che ti fa del male, ti chiederai se ti stai comportando in base alle tue emozioni. Ti chiederai se dovresti dare loro un’altra possibilità. Ti chiederai cosa farai senza di loro emotivamente e praticamente. Dove vai a dormire? Dove andrai a vivere? Come riuscirai a cavartela da solo? Allontanarsi quando l’acqua è fuoriuscita dal vaso è semplice. Stare lontano è la parte difficile.

Ricordare a te stesso perché sei partito quando ti senti solo è la parte difficile. Convincerti di aver fatto la cosa giusta, anche se senti che stai morendo dentro, è la parte difficile. Sfortunatamente, quando si sceglie di lasciare qualcuno che ti fa del male, andarsene è solo il primo passo. C’è molto di più. Devi resistere alla tentazione di scriverli, scusarti con loro, ascoltarne una spiegazione, dare loro un’altra possibilità. Devi attenerti alla tua decisione, anche quando altre persone cercano di cambiare idea, anche quando ti chiamano ingrato, anche quando ti chiamano egoista. Quando scegli di lasciare qualcuno che ti fa del male, non puoi diventare sentimentale.

Non puoi lasciare che i tuoi bei ricordi influenzino il tuo giudizio. Non puoi combattere per una relazione che ti prosciuga completamente. A volte, devi metterti al primo posto. Devi smettere di preoccuparti di ciò che pensa il resto del mondo. Devi smettere di preoccuparti se farai del male a una persona che non ha avuto problemi a farti del male di volta in volta. Devi considerarti una vera priorità per un cambiamento. Anche quando il dolore non è più fresco, devi ricordare cosa ti hanno fatto. Devi ricordare perché te ne sei andato. Devi ricordare che, nonostante quanto ti manchino, non ti meritano. E certamente non meritano un’altra possibilità.