Ama quando sei pronta, non quando rimani da sola.

© Apricotberlin

Sono stata innamorata una volta, il mio primo ed unico amore. Quando ero con lui tutto il mio mondo era migliore, o almeno una parte della nostra relazione. Poi mi sono resa conto che la direzione in cui stavamo andando stava cambiando, i suoi piani non coincidevano più con i miei, non mi trattava più come la sua “principessa”, non aveva più voglia di uscire. Ha cominciato a controllarmi, o forse mi sono finalmente resa conto che mi ha sempre controllato e per quanto male io abbia sentito, ho dovuto mettere un punto alla nostra relazione.

Dopo che le mie lacrime hanno smesso di scendere, ho cominciato a frequentare ragazzi per cui non avevo un minimo interesse.

Ho cominciato a cercare l’amore perché non volevo rimanere da sola.

Ricordo che rimanevo a dormire a casa del mio migliore amico solo perché così non avrei dormito nel mio letto da sola. Ricordo che in quel periodo forzavo le connessioni che proprio non c’erano, e sprecavo un sacco di tempo cercando di convincermi che ero felice, quando chiaramente non lo ero.

Ho provato a dire alla mia testa e al mio cuore che non mi mancava il mio ex, ho provato a dire a me stessa che era meglio così, che stavo meglio così, mentre pregavo che nessuno mi sentisse piangere sotto la doccia perché volevo essere forte.

Volevo sembrare tutta d’un pezzo perché non volevo che la gente pensasse che, passati mesi, io fossi debole, o patetica, o che qualcuno mi dicesse che dovevo andare avanti.

Ma quello che non sapevo allora è che non si può riparare un cuore spezzato immediatamente, ci vuole del tempo. Hai il diritto di piangere, ti è permesso sentire il dolore e la tristezza fino a che ne hai bisogno.

Non hai una data di scadenza; non ti sveglierai una mattina e improvvisamente ti dimenticherai il modo in cui ti ha fatto sentire.

Imparare a vivere senza qualcuno con cui avevi costruito la tua vita non è facile. Non è facile accettare che è finita. Io non sapevo che fare con i miei sentimenti, ho provato a costruirmi una corazza forte mentre dentro di me ero così debole… Ero convinta che rompere con lui fosse stato uno sbaglio, ma lui è andato avanti così facilmente mentre io stavo ancora cercando di raccogliere i pezzi distrutti del mio cuore.

Poi è iniziata la solitudine. Sentirsi da soli ti fa pensare irrazionalmente. Cominci a cedere alle tentazioni con ogni persona per cui provi un interesse, o per ogni persona che ti dimostra dell’interesse.

Non c’è una stabilità o alcun segno di impegno, ma c’è un fuoco che brucia dentro di te, e la fiamma è ciò che in quel momento mantiene in vita.

La tentazione ti mette alla prova, e in un certo senso e ne hai bisogno, non hai una reale connessione emotiva, m ti senti come se avessi bisogno di una persona. Hai bisogno di sapere cosa stia facendo e se stia pensando a te, senza la sua attenzione ti senti come se il tuo mondo stesse cadendo a pezzi nuovamente. Hai bisogno di aggrapparti a qualcuno.

Dovresti stare da sola dopo la fine di una relazione, dovresti stare da sola il tempo necessario per far guarire le tue ferite, perché successivamente il dolore del tuo cuore spezzato non ti urlerà più nelle orecchie quanto ti manca il tuo ex come faceva una volta.

Ci sono alcune persone che non dimenticheranno mai quanto hanno amato qualcuno, e questo va anche bene. Ma prima di iniziare una nuova relazione dovresti almeno essere pronta. Dovresti essere arrivata al punto in cui hai capito che tipo di persona sei adesso. Dovresti aver capito cosa ti rende felice e quello che vuoi o non vuoi nel tuo futuro ragazzo.

Un amore che nasce dalla solitudine non è un amore in cui vuoi addentrarti.

Dovresti frequentare qualcuno con cui riesci a vedere un felice per sempre, perché davvero, quale sarebbe allora il punto del frequentare qualcuno se non ti immagini un matrimonio nel futuro? O con cui perlomeno pensi di poter andare avanti.

Tu sai quanto vali. Sai quando quando sei pronta ad immergerti in un nuovo amore. Non buttarti se non sei pienamente pronta ad impegnarti. Dovresti amare nel momento in cui ti senti pronta ad innamorarti un milione di volte della stessa persona. Dovresti amare quando sei pronta ad innamorarti ogni giorno della stessa persona. Dovresti amare quando solo guardandolo ti migliora la giornata, dovresti amare quando il suono della sua risata ti fa ridere e dovresti amare quando ogni giorno ti svegli e lui è lì, al tuo fianco.

Sii sicura della persona che sei, perché saper stare da soli è importante. Ti aiuta a trovare la tua forza e ad imparare a capire chi sei, ti fa rendere conto che è meglio stare da soli piuttosto che con qualcuno che non si impegna a pieno. Quindi per favore, non lasciare che la tua solitudine ti ingannarti e ti faccia finire tra le braccia di qualcuno che sai già che non ti possa interessare, stai da sola, rimarrai sorpresa di quanto ciò ti possa insegnare.