Anche se non sarà la prima a dirlo, le manchi.

🔮 Scarica la nostra App 🔮

Ogni giorno l'oroscopo personalizzato per il tuo segno zodiacale, tanti articoli e curiosità. Disponibile sia per Iphone che per Android.

© Ivan oboleninov
© Ivan oboleninov

Una volta ho letto da qualche parte che la differenza tra ragazzi e ragazze quando si tratta di perdere qualcuno è che le ragazze sentono immediatamente tutto. Ma ci vuole un po’ più di tempo per realizzarlo. Quindi mi sono chiesto, è così che le persone si perdono a vicenda? Nel tempo diventa solo un’altra relazione che è finita. Due cuori feriti. Due persone se ne sono andate. L’ego e l’orgoglio superano sentimenti genuini che portano a un silenzio che va da giorni a settimane o mesi. Quindi ti rendi conto che questa persona che conosci meglio di chiunque altro diventa un estraneo.

Ci spezziamo il cuore nascondendo le cose che proviamo. I momenti di vulnerabilità. I momenti che vorremmo poter dire qualcosa. Ma noi no. I momenti che vogliamo rendere giusti. Nessuno fa questo passo. Stiamo aspettando che l’altra persona faccia la prima mossa. È così che diventi estraneo con qualcuno che amavi e che ti interessava. Quindi, se ti stai chiedendo perché non l’ hai sentita, se ti stai chiedendo se le manchi, se ti stai chiedendo dove si trova o con chi è o con chi sta dormendo di notte… fai qualcosa al riguardo. La risposta è si.

Come poteva non mancare a qualcuno come te? La verità è che sta solo cercando di tenersi occupata per distogliere la mente da te. E fa di tutto per distrarsi dal dolore che prova. Le manchi anche se non lo dice. Quindi se ti manca anche lei…fai qualcosa. Non perdere qualcuno che si prende cura di te perché lo fa ancora. E probabilmente lo farà sempre. Perché la verità è che anche tu le manchi. Sta solo cercando di essere forte. La verità è che c’è un elenco di cose che vorrebbe poter dire, ma sta lasciando che il silenzio superi ciò che è nel suo cuore. La verità è che ha seguito il suo cuore e l’ha portata a un vicolo cieco da sola.

Ora sta seguendo la sua testa, ma non è normale per qualcuno come lei. Sta combattendo contro se stessa perché pensa che se ti è mancata, diresti qualcosa. La verità è che il silenzio la irrita e mentre la sua vita sembra più tranquilla, è un silenzio che la perseguita. Non ha contattato nessuno per giorni e quando il suo telefono si spegne continua a desiderare che sia il tuo nome. Ma sono solo amici intimi che le chiedono come sta. Sta cercando di essere forte. Ma tutto ciò che riguarda la tua scomparsa la mette in ginocchio, mentre si gira e si gira di notte. Pensa che il tempo, lo spazio e la distanza siano per il meglio, ma come può tutto ciò che fa così male essere per il meglio. Non vuole investire tempo, emozioni ed energia per qualcuno a cui non manca.

Quindi sta cercando di mettere una faccia coraggiosa. Ma la sta uccidendo per essere così forte. La sta uccidendo non avere tue notizie. Ma lei non pensa che ti importi. Non pensa che ti importi. Perché manchi a qualcuno a cui non manchi? Ma so che ti manca anche lei. So che ti stai chiedendo cosa sta facendo in questi giorni. Perché quando si forma una connessione emotiva con qualcuno, la partenza non influisce solo sulla meta, ma riguarda anche tutti i soggetti coinvolti. Non ha avuto un impatto solo sulla sua vita, ha influenzato anche la tua. So che ti manca raccontarle le cose. So che ti manca l’ora delle conversazioni che hanno fatto passare i giorni più velocemente. Ti manca la sua intuizione. Il suo consiglio. La sua guida. Ti manca vedere qualcosa e inviarlo a lei. Ora tutto ciò che guardi ti ricorda di lei.

So che ti manca il tempo trascorso insieme mentre quei ricordi giocano ripetutamente nella tua mente. Sono le piccole cose che si insinuano. E scrivi qualcosa solo per cancellarlo perché una parte di te vuole premere invia ma stai anche aspettando che lei faccia quella mossa. Ognuno di voi sta aspettando. A ciascuno di voi importa ancora. Ma ognuno di voi non sta facendo nulla al riguardo. Non sei entrato nelle vite degli altri per diventare un’altra triste storia di cui ti penti. Sei molto più di questo. Sei molto meglio di così. E so che ti importa ancora. So che ti manca anche lei. E se mi chiedi come lo so, è perché sente anche queste cose, sta zitta rifiutando di ammetterlo, sei stata una delle cose migliori che le siano mai successe.