Se avete queste fossette nella parte bassa della schiena siete speciali.

Sostieni la nostra pagina. Ci basta un Like!

Se avete queste due piccole fossette difficilmente passerete inosservati. Si tratta della “Fossette di Venere” se sono presenti in un corpo femminile o “Fossette di Apollo” se presenti in un corpo maschile.

Si tratta in senso scientifico di rientranze lombari laterali e si vanno a creare quando si ha una particolare conformazione anatomica.
L’epidermide aderisce al tessuto sottostante della zona lombale quando quest’ultima presenta delle rientranze a causa della mancanza del muscolo. E’ proprio in questo caso che si vengono a creare dei buchi su entrambi i lati del bacino, definiti proprio fossette di Venere.

Sono un dettaglio che compare fin dai primi anni di vita e non c’è nessun metodo per crearle in modo artificiale. L’esercizio fisico ed una dieta specifica possono essere, però, dei metodi efficaci per renderle più evidenti e per accentuarle. Vi siete mai chiesti da cosa derivi il nome di tali fossette? E’ strettamente legato alla mitologia. Si racconta infatti che la Dea della bellezza e dell’amore, Venere, avesse sette difetti che la rendessero speciale:

1- Il piede alla greca (indice più lungo dell’alluce)
2- Strabismo di Venere
3- Le linee degli addominali obliqui
4- Le fossette di Venere.
5- I capelli biondi che all’attaccatura non sono biondi
6- Le dita della mano più lunghe del palmo.
7- Le rughe circonferenziali del collo.

Bene, se anche voi avete anche solo uno di questi difetti dovete sapere che per l’antica Grecia sareste persone dotate di caratteristiche uniche e speciali. Nello specifico, le fossette di Venere, erano indice di bellezza e di fertilità. Nell’immaginario comune, soprattutto per quanto concerne la sfera erotica, tali fossette sono considerate un vanto. Chiunque le abbia, uomo o donna, esercita un fascino fuori dal comune. Siete persone attente al vostro aspetto e senza troppo sforzo, grazie all’aiuto di madre natura, non passate inosservati.

Sostieni la nostra pagina. Ci basta un Like!