Caro Dio, grazie per gli amici che mi hai fatto avere nella vita.

🔮 Scarica la nostra App 🔮

Ogni giorno l'oroscopo personalizzato per il tuo segno zodiacale, tanti articoli e curiosità. Disponibile sia per Iphone che per Android.

© Allegra messina

Caro Dio, grazie per gli amici che mi hai fatto avere nella vita.
Grazie, perché nei momenti giusti mi hai permesso di incrociare percorsi con persone che sarebbero diventate i miei più importanti sostenitori. Quelli che mi amavano sia nel bene che nel male. Quelli che mi sono venuti a prendere quando non potevo nemmeno immaginare di stare di nuovo in piedi.

Grazie per avermi fatto avere persone forti che non avevano paura della mia debolezza. Quelli che non avevano timore di mostrarmi i loro veri caratteri e di farmi sapere che non ero solo. Quelli che hanno preso le parole “amore”, “lealtà” e “fiducia” e le hanno ridefinite in modi che non mi sarei mai aspettato.

Grazie per avermi permesso di restituirgli il favore, sapendo che l’amicizia non è ciò che ottieni dalle persone, ma anche ciò che dai. Grazie, perché anche quando ero egoista, mi stavano accanto. Grazie per avermi fatto avere persone che mi hanno fatto desiderare di essere una persona migliore e un amico migliore.

Grazie per avermi dato amici, le cui braccia erano sempre aperte, indipendentemente da ciò che avevo fatto. Quando il mio cuore si stava spezzando, mi strinsero abbastanza forte da aiutarmi a tenere insieme i pezzi. Amici che non avevano paura di chiamarmi quando avevo torto ma lo facevano in modo gentile e costruttivo.

Grazie per quelli che hanno preso i miei successi e li hanno festeggiato con tanta gioia come i loro. Chi mi ha incoraggiato ogni volta che i miei sogni sembravano surreali. Quelli che mi hanno ricordato che il fallimento non è la fine. Grazie per avermi presentato quelli che mi hanno ascoltato quando avevo bisogno di qualcuno e che si sono fidati di me abbastanza da fare lo stesso quando ne avevano bisogno loro.

Grazie per avermi fatto avere persone che sapevano come farmi ridere. Chi aiuterebbe a creare ricordi che ricorderei anni dopo. Coloro che mi hanno mostrato che gioia, ingegno e compagnia possono manifestarsi nelle forme più inaspettate. Chi, naturalmente, irradia felicità nella mia vita senza nemmeno provarci, semplicemente per quello che sono.

Grazie per avermi fatto avere a fianco quelli che mi hanno abbracciato nelle mie fasi più strane. Mi hai dato persone che mi hanno lasciato essere me stesso e l’hai trovato divertente invece che fastidioso.

Grazie per quelli che hanno trattato la nostra amicizia come un impegno e non se ne sono andati quando le cose erano difficili. Quando la distanza, la cattiva comunicazione o la confusione hanno preso il sopravvento, grazie per avermi dato persone pronte a resistere alla tempesta. Quelli che mi aspettavano ogni volta che tornavo inciampando di nuovo.

Sapevi esattamente di chi avrei avuto bisogno per superare questa vita. Anche se avrei potuto incontrare altri che non sono rimasti, sono grato per quelli che so che hai messo qui, per una buona ragione. Sapevi tutto di me e mi hai regalato un gruppo di persone che lo amerebbero e lo adorerebbero. Mi hai fatto avere altri che mi hanno ricordato di te, anche quando ti sei sentito lontano. Mi hai fatto avere amici che mi hanno dato speranza.

E per tutto ciò, non credo di poterti mai ringraziare abbastanza.