Caro Pesci, preoccupati di ciò che pensano gli altri e sarai sempre loro prigioniero.

© Sarah Rae

Caro Pesci, preoccupati di ciò che pensano gli altri e sarai sempre loro prigioniero.

Pesci (19 febbraio – 20 marzo)

Perché sei bloccato: ti stai trasformando troppo in quello che pensi che alle altre persone possa piacere. Non stai operando da un luogo di autenticità, ma piuttosto, da un luogo di disperato bisogno di accettazione.

Cosa fare per risolvere il problema: come prima cosa, accetta te stesso, anche se sembra un consiglio ovvio (e lo è), è anche molto difficile da mettere in pratica. Cerca di capire cos’hanno di speciale queste persone che le rende degne di così tanto potere ai tuoi occhi. Potresti scoprire che sei solo tu che nella tua mente ti stai creando la loro autorità. Riconoscendo questo, sarà più facile per te guadagnare di nuovo il potere per vivere la tua vita più onesta.

Non ho la responsabilità di essere come gli altri si aspettano. Sono loro che sbagliano, non è un mio difetto – Richard P. Feynman
Feynman non era un fisico comune, se lo fosse stato non avrebbe vinto il premio Nobel. Pertanto, ci avverte del pericolo di pensare che quando non soddisfiamo le aspettative degli altri la colpa sia nostra, e ci sentiamo falliti. A volte questo sentimento è così forte e così radicato che lo trasciniamo per tutta la vita, soprattutto quando siamo rimasti delusi da persone che sono per noi importanti, come i nostri genitori. Tuttavia, non soddisfare le aspettative degli altri non è un errore, e neppure un difetto, non dobbiamo lasciare che gli altri vivano la nostra vita e plasmino le nostre aspirazioni.

Oroscopo del giorno

Scarica gratis la nostra app, ogni giorno novità sul tuo segno zodiacale, senza pubblicità invasiva.