Cosa succede al tuo cervello quando ricevi una notifica.

🔮 Scarica la nostra App 🔮

Ogni giorno l'oroscopo personalizzato per il tuo segno zodiacale, tanti articoli e curiosità. Disponibile sia per Iphone che per Android.

© Shutterstock
© Shutterstock

Che si tratti di un ronzio, un campanello o un ding, ricevere una notifica telefonica può essere piuttosto piacevole. È la tua migliore amica che ti sta messaggiando, tua madre ti sta chiamando per l’ottava volta quel giorno, o la tua cotta super carina che ti sta scrivendo? Pur non sapendo cosa ti aspetta nei tre secondi che ti servono per sollevare il telefono e guardare lo schermo, sappiamo che la notifica stimolerà una sorta di euforia. Ma sappiamo come una notifica influisce sul cervello?

Non sarebbe un’esagerazione affermare che le notifiche del smartphone incidono quotidianamente sul tuo cervello. “Invia il nostro cervello all’eccesso, innescando ansia e stress, e per lo meno, iper-vigilanza, che ha lo scopo di proteggerci dai predatori, non dal telefono”, il Dr. Sanam Hafeez PsyD, uno psicologo e professore autorizzato alla Columbia L’Università di New York City, dice: “Gli avvisi dai telefoni o addirittura l’anticipazione di essi, spengono la corteccia prefrontale che regola le funzioni cognitive di livello superiore e, invece, costringe il cervello a inviare segnali di emergenza al corpo”. Ciò significa che ogni volta che ricevi una notifica, il tuo corpo riceve una scossa, ma non necessariamente una buona.

Potresti non pensare che le notifiche telefoniche siano così dannose o che inducono stress, ma spesso trascuriamo quanto fortemente abbiamo l’impulso di controllare le nostre notifiche telefoniche non appena le riceviamo. “Immagina di ricevere un messaggio da un altro significato quando stai attraversando una crisi”, afferma il Dr. Hafeez. “Potresti guidare, ma la voglia di guardare il telefono e leggere il testo è schiacciante. Il tuo cuore può battere forte, i tuoi palmi possono sudare e il tuo corpo si sente come se fosse in fiamme, tutto perché non sai se il un messaggio che ti aspetta dice “tesoro, prendi il latte mentre torni a casa” o “dovremmo vedere un avvocato divorzista”. Il dottor Hafeez continua dicendo che le notifiche telefoniche possono interrompere la guida e altre attività quotidiane che richiedono la nostra piena attenzione, aumentando i rischi nella nostra vita.

Ma se ricevere queste notifiche è così stressante e rischioso, perché ci divertiamo così tanto a riceverle? Il Dott. Hafeez spiega che un centro di ricompensa viene attivato ogni volta che inviamo messaggi o riceviamo notifiche telefoniche. “È simile a sentirsi gratificati, come provare la fretta di vincere in una slot machine o mangiare una torta al cioccolato”, dice. ” Il cervello non distingue da dove viene la ricompensa, ma la dopamina innescata rafforza il comportamento allo stesso modo.”

È OK controllare il telefono e sfogliare i social media, ma riconoscere gli effetti che può avere sul cervello è un passo importante per imparare a stabilire dei limiti. Il Dott. Hafeez sottolinea che, nonostante le preoccupazioni, ogni individuo dovrebbe avere l’autonomia e il controllo per controllare le notifiche che desidera. Ma se stai cercando un modo per rompere il cervello, ci sono piccoli passi che puoi prendere per tenere sotto controllo le tue notifiche e silenziare il tuo telefono (e la tua testa).

“Anche se potresti non essere in grado di disattivare telefonate o messaggi di testo, puoi mettere un “Non disturbare” per tutti o consentire a persone selettive di passare”, suggerisce il dott. Hafeez. “In questo modo sai che alcuni tuoi cari possono raggiungerti, ma non sei trascinato inutilmente in altre direzioni quando lavori, mangi o dormi.”

Tutto è meglio con moderazione. Quindi, se ritieni che le notifiche del tuo telefono possano stressarti o sopraffarti, fai una piccola pausa. Il tuo cervello ti ringrazierà per questo.