Forse non si tratta di tempismo sbagliato, ma di persone che non vogliono provarci.

🔮 Scarica la nostra App 🔮

Ogni giorno l'oroscopo personalizzato per il tuo segno zodiacale, tanti articoli e curiosità. Disponibile sia per Iphone che per Android.

© Troy freyee
© Troy freyee

Il tempismo è l’inizio o la fine di una relazione, i giorni improvvisamente si fermano. Ne sentiamo sempre parlare ma cos’è esattamente il “tempismo perfetto?” Perché non ho mai vissuto un tempo in cui tutto andava perfettamente al suo posto, quando tutto era facile essendo pronti all’amore.

Il tempismo è sempre disordinato. Il tempismo è sempre imperfetto. Il tempismo è incoerente. Non sarà buono ne tantomeno cattivo il tempo. Ma forse non esiste una cosa come “tempismo sbagliato”, forse solo persone sbagliate. Forse usiamo il tempismo quando non siamo sicuri dei nostri sentimenti o quando non vogliamo portare qualcun altro nella nostra vita e finiamo per lasciarli andare. E forse usiamo il tempismo quando abbiamo paura di confrontarci con noi stessi, con i nostri sentimenti e far entrare qualcun altro nella nostra vita o fargli vedere cosa abbiamo nascosto al mondo.

Ma la verità è che alcune persone rendono giusti i tempi, accorciano la distanza, rendono il tutto più sicuro. Semplificano i momenti difficili e si preparano. Rendono i tempi giusti quando incontrano la persona che li incuriosisce, la persona che li fa sorridere, la persona che li fa credere di fidarsi di nuovo e lentamente amare di nuovo. Sanno che le condizioni non saranno mai perfette per conoscere qualcuno o avere una relazione, perché ci sarà sempre qualcosa che si contrappone, ma sanno anche che c’è sempre un modo per farlo funzionare. C’è sempre un modo per trovare un equilibrio. Per incontrarci a metà strada facendo compromessi.

Rendono il tempismo una cosa di cui non preoccuparsi. Ti fanno capire che il tempismo è insignificante quando si tratta di te. Perché quando qualcuno ti dice che i tempi sono sbagliati, quello che stanno veramente dicendo è che non vogliono provarci fino in fondo. Stanno dicendo che è difficile e non vogliono provare a renderlo più facile. Si stanno praticamente arrendendo prima ancora di provare. Forse non esiste una cosa come un tempismo sbagliato, solo persone sbagliate che non vogliono provare a rendere il tempismo perfetto, perché il tempismo è praticamente come la vita, non favorisce davvero chi è pronto, favorisce coloro che provano se sia perfetto o sbagliato, sia che siano pronti o meno.