Il modo in cui fai una cosa è il modo in cui fai tutte le cose.

© Andrea Piacquadio

Ogni volta che incontro una nuova persona, la immagino come un bambino di cinque anni. Quando vedi quella versione di qualcuno, ti aiuta ad avere un’idea di chi è dentro, al di là di quello che invece vuole far vedere: vestiti, taglio di capelli, scarpe, gioielli, borsette, ecc. È come vedere la parte migliore di ogni persona che incontri. Il tuo bambino interiore di cinque anni è il bambino sognante e pieno di speranza che comprende il mondo ma può solo immaginare la vita adulta, ed è quello che ha chiari i propri valori fondamentali, essendo privo dei compromessi e dell’esperienza che in un adulto costringono ad alterare questi valori.

Siamo ancora tutti fondamentalmente bambini, ma vestiti da adulti. Sì, abbiamo imparato a fare tutte quelle cose che si fanno da grandi; ma dietro ogni uomo e ogni donna c’è ancora quel bambino interiore di cinque anni, che sbircia attraverso gli occhi da adulto. Il bambino è quella vocina che senti, lo spirito guida che suggerisce come dovresti fare le cose che fai.
Dal dialogo continuo tra la tua vocina e la tua mente cosciente sviluppi il tuo atteggiamento, un modo di fare le cose, un algoritmo di scelte che fai regolarmente in base alle tue preferenze comportamentali. Ed è osservabile in tutto ciò che fai.

L’idea di fondo è: il modo in cui fai una cosa è il modo in cui fai tutte le cose.

Se vuoi capire veramente com’è una persona, guarda cosa fa e come lo fa.
Immagina un momento in cui hai un’opportunità limitata di osservare qualcuno, ad esempio in una stazione di servizio. Da poche azioni puoi estrapolare tutti i tipi di previsione su come è questa persona. Ovviamente stai generalizzando, a volte sbaglierai. Ma più spesso, quando presti attenzione, noterai che il modo in cui una persona fa una cosa indica molto sul modo in cui farà qualcos’altro. Ad esempio il modo in cui un ragazzo fa benzina ci può dire molto sulla sua intimità.
Considera il suo arrivo. Frena bruscamente e fa fermare la macchina? Oppure rallenta e applica i freni delicatamente per portare l’auto a un arresto sicuro e completo? Come usa la pompa per fare benzina? In che modo paga alla casa? In maniera naturale o è il tipo che armeggia goffamente mentre tira fuori la carta dal portafoglio?

Da un momento rubato in una stazione di servizio, hai un’idea abbastanza buona di un ragazzo e con un po’ di fantasia puoi immaginare come fa le altre cose. Funziona su chiunque. E funziona anche su di te. Gli altri possono capire come sei semplicemente guardandoti per un po’ di tempo.
Se vuoi capire le altre persone, perché sprecare tempo a decifrare ciò che dicono o scrivono? Ignora le parole di una persona. Fai attenzione a cosa fanno e a come lo fanno: non potranno fare a meno di rivelarsi a te.