In Canada sono stati uniti gli orfanotrofi con le case di riposo per anziani. I risultati sono strabilianti.

Oroscopo del giorno

Scarica gratis la nostra app, ogni giorno novità sul tuo segno zodiacale, senza pubblicità invasiva.

In Canada diventa sempre più popolare un nuovo programma sociale. Lo scopo di questo programma è quello di unire gli orfanotrofi con le case di riposo per anziani. Il successo di questo ”esperimento” ha superato qualsiasi aspettativa.

Come bene saprete, negli orfanotrofi e nelle case di riposo per anziani ci sono molte persone sole e abbandonate dalla famiglia. Cosa succede quando unisci queste due generazioni insieme ? Non è difficile da capire!

Un programma analogo è stato lanciato nel 1991 a Seattle, USA, nella casa di riposo per anziani Providence Mount St. Vincent. Tre volte a settimana in questa casa di riposo venivano gruppi di bambini, non dagli orfanotrofi, ma dagli asili nido. Il centro di Seattle è diventato il più famoso esempio di interazione tra generazioni diverse. In base a questo ”esperimento” è stato fatto il film documentario ” Present Perfect”.

”Prima che i bambini entrassero nell’edificio, i vecchietti erano tristi, stanchi, mezzi addormentati. Una scena abbastanza triste. Subito dopo l’arrivo dei bambini per fare insieme una lezione d’arte o semplicemente fare dei panini per i vecchietti loro ritrovano una vitalità pazzesca e si ricaricano di serenità e gioia!” Ha dichiarato il regista del documentario Evan Briggs.

Un progetto simile è stato lanciato anche nella Gran Bretagna. ”Nightingale House” è la prima casa di riposo per anziani in cui si fa questa attività tra generazioni diverse. Qui, per alcune ore al giorno, i bambini orfani e i vecchietti passano il loro tempo insieme, sotto lo stesso tetto.

I risultati sono meravigliosi. I vecchietti non si sentono più soli, lo stress si riduce notevolmente e si ricaricano di energie positive. I bambini si sentono coccolati da delle figure ”nonne e nonni” e sono felici. Un bellissimo risultato.