Le 5 professioni da evitare assolutamente se sei una dormigliona.

Stai cercando lavoro o vuoi fare carriera? Non solo paga e opportunità, ora devi anche valutare se la tua professione ti farà dormire abbastanza.

Dimentica il beauty sleep e le dolci notti trascorse a sognare spiagge, unicorni o principi azzurri: se vuoi fare carriera in questi ambiti dovrai rinunciare a (parecchie) ore di sonno!

Ad affermarlo è una ricerca condotta dal sito inglese di home & living Hillary’s che ha intervistato 4. 596 cittadini della Gran Bretagna riguardo alle loro abitudini serali, alle ore di sonno dormite ogni notte e la loro professione. Sì, perchè questa è incredibilmente legata al tempo speso a letto in quanto gli orari, il carico lavorativo e gli straordinari pesano in maniera decisiva sulla vita privata delle persone e, di conseguenza, anche sulle ore di sonno.

Chi sono quindi i più fortunati? E chi i meno dormiglioni?

Abbiamo una cattiva notizia per tutte le ragazze che aspirano ad essere medici, chirurghe o infermiere: il settore sanitario è primo nella classifica “si dorme poco, baby” con 4 ore e 15 minuti per notte!
Seguono poi le future poliziotte con 15 minuti di sonno in più rispetto alle socie di Meredith Grey, e le professoresse con 4 ore e 35 minuti, in media, di riposo notturno.
Al quarto posto troviamo poi le giornaliste, alle quali spettano quasi 5 ore, e gli addetti all’hospitality, quindi impiegate degli hotel come cameriere e concierge.

Nel caso tu abbia dormito poco (ops) ecco una classifica riassuntiva per rendere più chiaro il concetto (e aiutarti, magari, a valutare la tua futura professione anche in base a questi dati):

Professioni sanitarie – 4 ore e 15 minuti
Forze dell’ordine – 4 ore e 30 minuti
Professori – 4 ore e 35 minuti
Giornalisti – 4 ore e 50 minuti
Addetti del settore alberghiero– 5 ore
A chi invece va davvero molto meglio? Secondo il sondaggio le impiegate nel settore di beauty e capelli sono le prime in classifica con quasi 10 ore di sonno! Sai che sogni d’oro? Ecco le professioni che seguono:

2. Addetti al call center – 8 ore e 45 minuti
3. Assicurazioni – 8 ore e 20 minuti
4. Retail – 8 ore e 15 minuti
5. Addetti all’edilizia – 8 ore e 10 minuti

Se fai parte della categoria di tenaci professioniste che dormono poco, ricordati che devi condurre una vita molto bilanciata per evitare che la carenza di sonno ti crei danni anche a lungo termine: non esagerare con la caffeina che ti rende nervosa e insofferente, idratati tantissimo con acqua naturale non gasata, mangia cibi leggeri e ricchi di vitamine e assumi integratori di magnesio se ti senti molto stanca e debilitata a fine giornata. È anche importante che tu segua i consigli per un sonno perfetto, in modo da ottimizzare il poco tempo che trascorri tra piumoni e lenzuola.

Motivati pensando, però, che tutti i grandi uomini e donne di successo affermano di svegliarsi molto, molto presto la mattina e rientri anche tu nel club degli assonnati ma tenaci! Sei una vera girlboss, brava!