Le persone più ansiose sono del Cancro: se le trovate abbracciatele forte, ne hanno bisogno.

Oroscopo del giorno

Scarica gratis la nostra app, ogni giorno novità sul tuo segno zodiacale, senza pubblicità invasiva.

© Thought Catalog

Se nella tua vita c’è un Cancro, dovresti dirgli che hai bisogno di lui, che gli vuoi bene.

Le persone sotto questo segno possono essere molto ansiosi e hanno bisogno di rassicurazioni, letteralmente ogni giorno. “Si, ciao, piacere di conoscerti, sono un Cancro. Sono la personificazione di un individuo con parecchie ansie. Non per farne un dramma o cose del genere.”

Quando si tratta di relazioni, i Cancro hanno bisogno della conferma che tutto stia andando bene. Abbiamo bisogno di sapere di essere all’altezza e che ci apprezziate.

L’anima gemella di un Cancro? Qualcuno che alleggerisca le nostre preoccupazioni.

Se condividi la tua vita con un Cancro, devi assolutamente capire il loro linguaggio d’amore: parole di conforto. Il Cancro rappresenta l’incarnazione di queste parole.

Hanno bisogno di un senso di sicurezza, di stabilità e dire loro che tutto andrà bene. Quando si tratta di relazioni, si sentono come se non stessero donando abbastanza all’altra persona, quando in realtà dando tanto, se non troppo.

Sono un Cancro e in ogni relazione in cui mi sono impegnata, ho sempre dato tutta me stessa all’altra persona per potermi sentire alla sua altezza. Non ho mai davvero ricevuto questo conforto di cui avevo tanto bisogno e, a causa di questo, la mia ansia è peggiorata di molto. Gli attacchi di panico e i dubbi che avevo su di me sono diventati reali. Ho iniziato ad analizzare troppo tutto ciò che facevo, pensando se avessi potuto agire in modo diverso solo per sentirmi abbastanza per gli altri.

Potrebbe essere un problema di ansia, o forse è solo una cosa che caratterizza noi Cancro, ma la paranoia è comunque reale. I Cancro analizzano troppo tutto, e quando dico questo, sono seria. Proprio tutto. Se sei incoerente con ciò che fai, rispetto a quello che dici, noi ci faremo prendere dall’ansia. Ti faremo domande per chiederti se abbiamo fatto qualcosa di sbagliato, qualcosa che vi ha urtato in qualche modo.

Quando i Cancro diventano ansiosi, siamo davvero ansiosi. Quello che voglio dire è che ci isoliamo, rimaniamo in silenzio. Io per quanto mi riguarda sono una persona che piange molto, in generale. A volte i Cancro si tengono le cose dentro, solo per paura di essere giudicati per aver espresso i propri sentimenti. Siamo creature sensibili, quindi non ci piace essere messi in cattiva luce. Nella maggior parte dei casi, però, i Cancro non si tengono dentro nulla, diranno tutto quello che pensano perché sappiamo tutti quanto ansiosi potremmo diventare se non lo facessimo. Abbiamo proprio bisogno di fare uscire le nostre sensazioni ed emozioni.

Se conosci un Cancro molto ansioso, rassicuralo e digli che è all’altezza di tutto. Ti ringrazierà senz’altro, ma non solo, lo aiuterai a credere di più in se stesso.

Se sei un Cancro ansioso, ricordati che vali quanto gli altri.
Finché qualcuno non viene da te e ti ricorda quanto vali, continua a ripetere a te stesso: tu sei abbastanza.