Nel 2020, lascia andare le cose che ti trattengono.

🔮 Scarica la nostra App 🔮

Ogni giorno l'oroscopo personalizzato per il tuo segno zodiacale, tanti articoli e curiosità. Disponibile sia per Iphone che per Android.

© Inga seliverstova

Alla fine dell’anno, è essenziale guardarsi intorno. Prenditi del ​​tempo per riflettere su tutti i momenti incredibili, i nuovi amici, le nuove relazioni e i ricordi che sono rimasti con noi per 365 giorni. La vita non ci fa promesse. Con il nuovo anno che incombe dietro l’angolo, dobbiamo riflettere su ciò che è successo e prepararci per il prossimo.

Tuttavia, nonostante la voglia di raggiungere i nuovi obiettivi e fare nuove promesse, è facile cadere negli stessi schemi che abbiamo avuto precedentemente. Rimaniamo nei confini di ciò che pensiamo di dover fare, di ciò che crediamo di poter ottenere e lo accettiamo. Ma l’anno prossimo, penso che devi  di più a te stesso. Non intendo necessariamente tenerti così impegnato da sfinirti. Non sto dicendo di aggiungere 35 attività aggiuntive per dimostrare a te stesso che puoi. Voglio dire che dovresti uscire dall’idea di ciò che pensi di dover diventare e diventare la persona che vuoi essere.

Ha senso aggiungere nuovi obiettivi per aumentare la nostra esperienza facendo più cose. Ma parte del diventare ciò che vuoi essere è riconoscere ciò che devi lasciar andare, ciò di cui hai bisogno per lasciarti andare. Forse hai un lavoro che non ti appaga, ma pensi che sia il massimo che puoi dare. Forse sei stato con persone che tendono a tirar fuori il peggio di te piuttosto che il meglio. Forse stai vivendo una relazione perché è comoda e familiare, anche se non sei più elettrizzato di essa.

Sarebbe meglio lasciar andare le cose che ti trattengono perché hai tanto potenziale in te da scoprire. C’è qualcosa dentro di te che si agita ogni volta che entri in contatto con qualcosa legato alle tue passioni. Per un breve momento, ti senti vivo come mai prima d’ora. C’è una voce nella tua mente che chiede la tua attenzione, chiedendoti di correre il rischio. Non perché vuole che tu sprechi le cose buone, ma perché sa quanto sei capace. Giuri che sei solo impulsivo o irragionevole.

Ma sai cosa è irragionevole? Partecipare alla tua vita solo perché è semplice e non ti chiede molto. Pensi di farti un favore giocando sul sicuro, ma non hai nessun vantaggio. Neanche tu stai aiutando nessun altro. Un lavoro non vuole qualcuno che è segretamente desideroso di qualcos’altro. La persona con cui esci non merita qualcuno che è lì per seguire i suoi movimenti e fingere che tu sia felice quando non lo sei.

E tu. Ti meriti di uscire dalla vita che fingi di amare e impari cosa significa amarla sul serio. Abbracciare le parti di te che sono sempre esistite, ma avevi paura di liberare. Per praticare e imparare nuovi modi di affrontare la tua esistenza. Affrontare nuove sfide che ti costringono davvero ad aprirti. E per lasciar andare tutte le cose che hai stretto, i muri che hai messo per tenerti “al sicuro”.

Quindi l’anno prossimo, per favore, lascia andare tutte le cose che ti stanno trattenendo. Non lasciare passare un altro anno come la persona che pensi renderà tutti gli altri felici.  Diventa quello che vuoi veramente essere. Comprendi che non tutto nella tua vita ti porterà lì. Ma dovresti rischiare su te stesso e tutto ciò che sai di essere. Potresti essere sorpreso di quanto sarà bello liberarti da tutto ciò che ti protegge. Lascia che il 2020 sia l’anno in cui finalmente rilasci tutto ciò che ti trattiene in modo da poter abbracciare ogni cosa nuova a braccia aperte.