Non aggrapparti ad un amore che fa più male di quello che vale.

Oroscopo del giorno

Scarica gratis la nostra app, ogni giorno novità sul tuo segno zodiacale, senza pubblicità invasiva.

© Cenit Nadir

Non aggrapparti ad un amore che fa più male di quello che vale.
L’amore è orribile nel modo in cui funziona. Puoi amare qualcuno e darti a lui interamente senza che lo sappia o che provi lo stesso per te. Non vi è alcuna garanzia che le cose funzioneranno e che vivrete felici e contenti. Vorrei che ci fossero, perché forse sarei meno ferita oggi se l’amore fosse arrivato con più avvertimenti o con un più alto tasso di successo.

Vorrei che qualcuno mi avesse detto che amare qualcuno sarebbe stato più difficile e spaventoso di quanto i libri spiegano. Vorrei che qualcuno mi avesse detto che solo perché ami qualcuno non vuol dire che ti amerà in cambio o che mi avessero detto che professare il proprio amore è incredibilmente difficile.

Vorrei che qualcuno mi avesse avvertito che a volte l’amore fa più male di quanto valga.

Ho amato una persona e non ho mai avuto la forza di dirgli che era un barlume di speranza per me o che sentire la sua risata per la prima volta mi ha resa la persona più felice del mondo.

Ho sempre pensato che sarei stata un’eroina che si sarebbe innamorata di un uomo che sarebbe caduto ai miei piedi. Che avremmo fatto insieme cose spontanee e ci saremmo amati infinitamente. Eppure ero lì, impaurita di dirgli quanto lui valesse per me perché sentivo che il rischio di perderlo era più spaventoso del pensiero che lui non sapesse mai come mi sentivo veramente.

Volevo dirgli che sognavo di vedere i suoi occhi azzurri da vicino come le nostre labbra sfiorate o come ci si sentiva a dormire tra le sue braccia e svegliarsi col suo sorriso.

La mia scusa era che lo amavo troppo per rischiare di perderlo. Avrei preferito che fosse al mio fianco come amico, piuttosto che sapere che lo avrei perso come amante perché sapevo che il mio cuore non lo avrebbe lasciato perdere con facilità e grazia, ma piuttosto con follia e lunghe grida.

Ora me ne pento un po’ perché non saprò mai cosa si prova a stare al suo fianco nel modo in cui desideravo e speravo di stare. Mi sono fregata la possibilità di essere amata da lui. Lascio che la paura dell’amore mi impedisca di amare. Ho lasciato che l’idea di nessuna garanzia in amore mi impedisse di provare.

Lo volevo, lo voglio ancora, ma il mio tempo e le mie opportunità sono finite, e mi sono solo fatta del male. Non saprò mai cosa vuol dire essere amata da lui, solo ciò che si prova a permettere all’amore di spaventarmi in questo modo.