Non c’è nulla di più erotico di una buona conversazione.

“Non c’è nulla di più erotico di una buona conversazione.”

E questo può sembrare strano, perché siamo saturi di conversazioni superficiali, con persone superficiali, che parlano sempre delle stesse cose, senza il minimo interesse e senza ottenere nulla.

Ma una buona conversazione, un vero dialogo, è qualcosa di estremamente erotico in una relazione, perché sono le parole che mostrano i pori del volto della vita e questo è molto più bello ed eccitante che vedere il trucco a tempo pieno su volti che trasudano menzogna.
Una buona conversazione è quella in cui non abbiamo paura di dire nulla.
Tutto può essere detto, messo sul tavolo, discusso, respinto, formulato, riformulato.

Le parole sono espresse come il flusso del nostro pensiero, mostrando ciò che pensiamo veramente delle cose, senza ipocrisia o finzione; il nostro disordine interiore rappresentato da parole che vogliono sempre dire qualcosa, ma non sempre trovano l’organizzazione semantica necessaria.
Mostrano l’anima nuda e spalancata, pronta per essere toccata.

E poiché l’anima è aperta, si parla di tutto, dall’argomento più banale ai temi esistenziali.
Parlare della pigrizia che che ci assale quando ci svegliamo presto, della quantità di zucchero che mettiamo nel caffè, di musica, di cinema e di politica.

Raccontare l’esperienza più divertente, rivelare il momento di maggiore imbarazzo, il primo amore, discutere dell’esistenza di Dio, della felicità, dell’amore.
Parlare di cosa crediamo che ci sia dopo la morte, di dove si sta dirigendo la nostra vita, di cosa stiamo cercando e di tutto ciò che ci provoca ansia e nervosismo.

Le frustrazioni, le paure, l’angoscia, le imperfezioni, i peccati silenziosi, lasciati nell’oscurità.
Una buona conversazione è quella in cui le anime si abbracciano e si baciano, cercando di non separarsi e di trovare punti che li rendano più connessi e innamorati.
Poiché siamo circondati da relazioni superficiali, è difficile credere che esistano relazioni umane in cui la conversazione eserciti un legame erotico tra le persone in modo da renderle insistentemente desiderose l’una dell’altro.

È proprio a causa della mancanza di comunicazione che mancano le persone interessanti, capaci di “intrattenerci” per ore, come se fossero minuti, solo scambiando parole che si immergono in ogni angolo del nostro essere.
Nella maggior parte delle relazioni, tra amanti, amici, famiglia … quello che manca è un ponte di unione le cui basi poggino sulla comprensione.

Bisogna viaggiare negli animi altrui, comprendere la loro follia, il dolore, i sogni.
Bisogna smettere di pensare solo a se stessi.
La comunicazione è imperativa affinché due anime rimangano insieme e innamorate.
Quando cessiamo di interessarci al piccolo universo del nostro partner, di vederlo come un’anima distinta e meritevole di ascolto e comprensione, condanniamo la nostra relazione alla fine.

Finirà la passione e l’erotismo nelle parole, finiranno le parole.
Se c’è qualcosa di divino nel mondo, senza dubbio si manifesta nello spazio posto tra due anime che aspirano a comprendersi, a mantenere viva la passione, anche con le parole.
Anche delle parole.