Non esistono uomini confusi o indecisi. Esistono uomini che non ti vogliono.

Oroscopo del giorno

Scarica gratis la nostra app, ogni giorno novità sul tuo segno zodiacale, senza pubblicità invasiva.

© Wendy Liu

Avevo voglia di scriverti ieri sera. Volevo dirti qualcosa, ma sapevo che non sarei stata in grado di sopportare il pensiero che non mi avresti risposto. Una delle cose più tristi del volerti scrivere e combattere quell’urgenza, era sapere che l’unico motivo per cui potevo sopportare quell’impulso, era perché sapevo che probabilmente non ti sarebbe importato abbastanza di me per rispondermi. Un anno fa, avrei semplicemente ignorato il pensiero razionale per fare quello che mi sentivo di fare, e quindi di scriverti. E sarei stata attaccata al mio telefono ad aspettare una tua risposta. Ma, sono stata male troppe volte per te, quindi oggi non mi aspetto proprio più niente, e faccio bene.

Sono stanca di essere la persona che deve sempre comunicare con te per prima. Se ti interessava davvero qualcosa di me, mi avresti risposto a tutti i messaggi e non avrei dovuto essere io a doverti scrivere per prima ogni volta, non avrei dovuto sempre aspettarmi un messaggio che molto spesso non arrivava. Sei stato il primo ragazzo con cui ho sentito veramente qualcosa, con cui ho sentito di potermi aprire veramente, fino a che ti ho detto che mi piacevi più come un amico. E fa male sapere che prima del giorno in cui ti ho detto quello che sentivo, parlavamo di tutto e in qualsiasi momento.

Ora, quando ti scrivo non mi aspetto neanche che tu mi risponda. È brutto se ci pensi. Qualcuno a cui pensavi avresti potuto raccontare ogni cosa, improvvisamente smette di risponderti ai messaggi, come se non fossi mai esistita, come se non aveste condiviso momenti insieme. Proprio come se nulla fosse. Ma non posso controllare quello che fai. Tuttavia, posso controllare come scelgo di comportarmi, come scelgo di reagire e come scelgo di andare avanti. E la notte scorsa ho attuato il primo step.

Ho combattuto la voglia di scriverti, il che, in passato sarebbe stato impossibile per me. Avrei ignorato il mio primo istinto e semplicemente ti avrei scritto anche se sapevo esattamente quale sarebbe stato il risultato. Ho combattuto la voglia di scriverti, e questo è il primo step per non preoccuparmi del fatto che non ti interesso abbastanza dal prenderti qualche momento per rispondermi.

E se ti interessasse davvero qualcosa di me, beh in tal caso hai un modo proprio scadente di dimostrarmelo. Forse, solo forse, il fatto di non scriverti la scorsa notte è uno step in avanti per essere finalmente in grado di lasciarti andare. I miei amici mi dicono di eliminare il tuo numero, di cancellarti da tutti i social media e anche se penso che abbiano un valido motivo per dirmelo, penso anche di non essere pronta a rimuoverti completamente dalla mia vita. Ma quello di cui sono certa, è che sono pronta a provare dei sentimenti per qualcun altro.

Sono pronta ad andare avanti, sai, c’è questo nuovo ragazzo nella mia vita. Mi fa ridere e sorridere, proprio come facevi tu una volta, e mi fa davvero sentire come se fossi importante per lui, ma soprattutto, lui risponde hai miei messaggi quando gli scrivo. Non mi fa aspettare ore per un messaggio che so che non arriverà mai ma che segretamente vorrei arrivasse. Lui è tutto quello che tu non sei mai stato e questa è la parte più bella. Forse questo ragazzo mi farà dimenticare di te una volta per tutte, perché si comporta veramente come se io esistessi e come se fossi una parte importante della sua vita.