Non puoi guarire in un posto che non ti fa crescere.

🔮 Scarica la nostra App 🔮

Ogni giorno l'oroscopo personalizzato per il tuo segno zodiacale, tanti articoli e curiosità. Disponibile sia per Iphone che per Android.

© Kari Shea
© Kari Shea

Non è un segreto che il cambiamento sia intimidatorio e spaventoso, siamo persone inclini all’abitudine che si consolano nelle routine e nella familiarità. Questa non è necessariamente una brutta cosa. Tuttavia, per una persona avvolta in un ambiente tossico può rivelarsi estremamente dannoso se resta. A volte il motivo per cui restiamo è perché abbiamo questa idea distorta che quello che abbiamo attualmente è il meglio che potremmo mai avere. Ci impegniamo a trarre il meglio dalla nostra situazione piuttosto che passare a qualcosa di più luminoso. La triste realtà, tuttavia, è che più a lungo restiamo qui, peggio ci sentiamo.

C’è un inspiegabile senso di disagio che deriva dall’essere consapevoli del nostro ambiente dannoso. Alla fine, rimanere fermi ed evitare l’ignoto può influire notevolmente sulla nostra salute mentale e fisica. Quando il cervello è malato, il nostro corpo tende a seguire l’esempio. Durante il periodo peggiore della mia vita, ero una persona che voleva superare e trarre il meglio da una vita che odiavo. Sono rimasto fedele a una vita che mi trascinava in discesa. Dopo anni passati a pensare che questo fosse il modo giusto di migliorarmi, in realtà stavo peggio. Alla fine mi sono reso conto che non avrei mai migliorato perché la vita che vivevo non era progettata per il recupero. Sì, il mio mondo era familiare e prevedibile. In qualche modo ciò non ha aiutato l’ansia che provavo, perché ciò che era familiare non era in realtà sano.

Ci abituiamo così tanto al male che ci circonda che lo accettiamo, anche quando non è il caso. Ero pronto a migliorare, anche se ciò significava lasciar andare gli unici posti che avevo chiamato casa. Non puoi guarire dove subisci un trauma. Non puoi guarire in un posto che non ti fa crescere. Non puoi guarire mentre sei circondato da persone che non vogliono che tu stia meglio. La guarigione richiede un ambiente sano. Raccogli tutte le forze che hai in te stesso e costruisci un mondo migliore dove recuperare. Non dare a nessuno il potere di trattenerti al passato.Potresti dover rinunciare ad alcune cose o persone. Va bene provare quella tristezza. La cosa più importante è continuare a procedere comunque verso il recupero. Sei più forte di quanto credi, sei abbastanza forte per lottare per la tua felicità.