Per quanto una donna sia forte e ribelle ha bisogno di chiudere gli occhi e sentirsi dire “mi prendo io cura di te”.

Cerchi di fingere di essere una forte, una ragazza dura che non soffre.
Ma la verità é che sei sensibile. Sei fraglie. Sei debole.
Crolli davanti a un telefono, piangi per il finale di un film drammatico, di notte non dormi perché i tuoi pensieri non te lo permettono, ascolti canzoni per sentirti meno sola.

Vuoi fingere di non provare emozioni, ma la verità é che ti sciogli in un abbraccio, hai bisogno di continue rassicurazioni, hai paura di essere lasciata sola, e hai bisogno di sentirti protetta.
Quando cammini per strada tieni sempre la faccia bassa per non farti notare. Spesso ti blocchi, fissi il vuoto e ti senti parte di esso.

Hai sempre paura di disturbare, non cerchi mai gli altri per paura di dare fastidio. Non chiedi aiuto perché sei orgogliosa, gli altri devono pensare che tu stia bene, ma non stai bene.
Fingi di avere una corazza indistruttibile, perché se gli altri ti conoscessero davvero, ti distruggerebbero con una semplice parola.

Ma ricordati che per quanto una donna sia forte e ribelle ha bisogno di chiudere gli occhi e sentirsi dire “mi prendo io cura di te”.