Questo è quello che farò quando mi mancherai.

© AL
© AL

Troverò i tuoi messaggi per leggere il vuoto nelle tue parole, per ricordare quanto sei stato contento su di me e su di noi. Li troverò in modo da poter leggere più volte le promesse non mantenute e come probabilmente non hai mai pensato. Controllerò il tuo Instagram per vedere con quante persone stai effettivamente flirtando per ricordare che non hai mai pensato che fossi speciale, non hai mai smesso di giocare dopo avermi incontrato.

Voglio ricordare come i tuoi occhi e la tua mente non sono mai stati fissi su di me. Voglio vedere tutte le prove che dimostrano che non ti è mai importato davvero. Ricorderò che non ti manco. Sentirò la tua assenza e ricorderò che avevo bisogno di più. Che non mi hai dato quello che volevo. Non so perché quando le persone se ne vanno, pensiamo che sia colpa nostra, che ci sia qualcosa di sbagliato in noi ma a volte è colpa loro, non possono darci neanche quello che stiamo cercando, non hanno capito i nostri bisogni e non ci hanno davvero capito. Erano poco profonde.

Erano superficiali. E tu eri superficiale, non mi hai capito. Pensavi che sarei andato bene con scarsa comunicazione e incoerenza. Pensavi che sarei stato d’accordo con l’essere solo un’altra/o delle/dei tante/tanti. Pensavi che sarei andato bene aspettandoti e fingendo di non volerne più. Hai pensato che continuerò a essere tua/o amica/o fino a quando non deciderai. Ma avresti dovuto saperlo. Avresti dovuto sapere che parlo solo con quelli che mi piacciono davvero, quelli con cui voglio qualcosa di più, quelli in cui vedo il potenziale e quelli che mi fanno sentire qualcosa.

Avresti dovuto sapere che quando ti dico che mi piaci. Di solito non mi innamoro di più persone allo stesso tempo. Non so come farle sentire tutte speciali. Io non sono te. Non mi arrendo facilmente, ma quando lo faccio, do il massimo. Non cado spesso, ma quando lo faccio, mi faccio troppo male. E pensavo che lo avresti saputo grazie alla tua capacità di analizzarmi, ma avrei dovuto saperlo. Avrei dovuto sapere che, non importa quello che vedi in me, non lo apprezzerai mai. Ricordo che ti ho perso ed è stata una tua scelta. Ricordo che non stavi cercando amore. Ricordo che non mi stavi guardando , quindi smetto di sentirti e inizio a cercare qualcuno che vuole qualcosa di reale. Qualcuno che sa amare.