Hai sempre fame? Dipende dal tuo segno. Ecco quali sono i 4 segni che hanno sempre fame.

© Zippora Seven

1. ARIETE
L’Ariete per mangiare mangia. Con gusto. E con poche schizzinosità. Ma il fatto è che spesso trangugia. Un po’ come i pellicani. E magari su una gamba sola… Nove Ariete su dieci sono comunque ottimi compagni di convivio, trovano ogni pretesto per brindare (il vino piace loro parecchio, meglio se rosso e corposo), prediligono le carni (anch’esse rosse, forse perché questo è il colore simbolicamente riconducibile a Marte, l’astro che governa il loro segno), amano crostacei e ogni altro cibo che le credenze popolari ritengono afrodisiaco.

2. PESCI
Il suo è il segno della spiritualità. Ma quando si tratta di mangiare, lo spirito lo mette volentieri da parte e privilegia il corpo. Palato e gola in primis. Il cannibalismo è la sua specialità, per cui il pesce gli piace tanto tanto. E non prova il minimo rimorso. Ma a tavola, come in ogni momento del giorno (e spesso della notte) si lamenta.

3. ACQUARIO
L’Acquario? Urca, se mangia! Alla faccia di quei luoghi comuni che lo descrivono tutto orientato verso la macrobiotica e le mode alimentari più strambe. Affatto: anche se per molti aspetti l’Acquario è certamente trasgressivo e bastian contrario, a tavola si rivela tendenzialmente tradizionale. Un tipo pasta e fagioli o bucatino all’amatriciana, insomma. Anche se non gli dispiace la cucina etnica e sperimentare ricette, gusti e accostamenti di sapori nuovi. Ma ciò che preferisce sopra ogni cosa è stare a tavola con il mezzo miliardo di amici che in genere ogni Acquario ha (magari non tutti assieme).Non è molto attento all’aspetto salutista del mangiare, anzi, lui manda giù tutto e non fa il conto dei grassi, degli zuccheri, delle calorie.

4. CANCRO
Davanti a una pietanza gustosa, il Cancro perde miseramente ogni autocontrollo e la divora come un orso marsicano spolperebbe una pecora. Facendo anche scarpetta e ripulendo il piatto da farlo brillare. In molti casi è anche un ottimo cuoco, ma più spesso preferisce far cucinare gli altri. O, ancora meglio, farsi invitare. Così mangia gratis. Perché comunque è uno che al quattrino bada con attenzione. Fino a rasentare la taccagneria. Se lo invitate. Non dà problemi su questo o su quello: mangia tutto, in genere. Ma nove Cancro su dieci, al dolce preferiscono il salato. L’importante è preparargli almeno due portate, senza contare gli antipasti. Vino sicuramente sì. Bianco o rosso non fa differenza, basta che ci sia.