Sono i modi, la serietà, l’educazione a contraddistinguere un Uomo.

Oroscopo del giorno

Scarica gratis la nostra app, ogni giorno novità sul tuo segno zodiacale, senza pubblicità invasiva.

© Louis Solywoda

Essere uomo. Solo a pronunciarlo, trasmette così tanta sicurezza e virilità. Sarà proprio per questo, che ormai definire qualcuno uomo è così difficile? Esatto. Diventare un uomo e comportarsi da tale sembra un miraggio per molti maschietti, quasi come la ricerca del Santo Graal, tra i terreni misteriosi dell’adolescenza e le sconfinate terre dell’immaturità. Prima o poi, però ci si riesce. Allelujah, direte. No, perchè c’è uno step ancora più importante che pochi raggiungono: l’essere galantuomo.

“È molto più facile essere un eroe che un galantuomo. Eroi si può essere una volta tanto; galantuomini, si dev’essere sempre.”
(Luigi Pirandello)

Che esagerazione! Niente affatto, perchè la galanteria è come un fiore: ognuno ne ha dentro il seme fin dalla nascita, ma per mantenerlo vivace e profumato, devi perennemente prenderne cura. Essere galantuomo non è un’etichetta, non è un clichè antiquato da cui fuggire solo perchè la società, sempre più spietata e cinica, annichilisce coloro che coltivano con gentilezza e modi i rapporti umani.

“Il gentiluomo è un signore che fa delle cose che nessun gentiluomo dovrebbe fare, ma che le fa in un modo che solo un gentiluomo può fare.”
(Anonimo)

E badate bene. Non fidatevi di chi si impegna, come gli eroi di prima, ad aprirvi una portiera, a cogliere una rosa, a sistemarvi la sedia al tavolo. La galanteria risiede altrove. Queste azioni probabilmente spariranno dopo le prime volte, ciò che rimane sarà sempre quella naturale attenzione ad ogni parola, pensiero o gesto che solo un vero galantuomo vi dedicherà.

“Un uomo rende la proprio donna gelosa delle altre.
Un gentiluomo rende le altre donne gelose della propria donna.”
(Anonimo)

Probabilmente, continuerete ad essere scettici su coloro che si professano tali, ma ricordate che la loro parola rimarrà sempre il miglior di tutti i pegni.