Sto imparando ad aspettare.

🔮 Scarica la nostra App 🔮

Ogni giorno l'oroscopo personalizzato per il tuo segno zodiacale, tanti articoli e curiosità. Disponibile sia per Iphone che per Android.

© Natalie allen

Sto imparando ad aspettare, ad essere paziente, a stare fermo quando voglio scappare, a svegliarmi quando non riesco a tenere gli occhi aperti e ad accettare ciò che non capisco. Sto lentamente imparando che le cose buone richiedono del tempo e che non posso affrettare nulla nella vita, specialmente le cose che desidero di più.

Sto lentamente imparando a fidarmi di Dio e ad avere fiducia nei suoi piani. Sto lentamente imparando a restare calmo anziché arrabbiarmi su cose che non vanno come voglio. Sto imparando a rafforzare la mia fede anche quando non mi viene concesso nulla di ciò che desideravo. Sto lentamente imparando che i suoi piani sono migliori dei miei, che la sua magia richiede tempo, che i suoi miracoli verranno a trovarmi quando sarà il momento giusto.

Sto lentamente imparando ad accettare il rifiuto, a lasciar andare le cose che non sono pensate per me, a ritrovare la mia autostima invece di lasciarmi definire dal rifiuto. Sto lentamente imparando che il rifiuto è qualcosa che incontrerò sempre ed è solo una parte della vita e dell’amore. Sto lentamente imparando che il rifiuto significa che qualcosa di meglio sta arrivando.

Sto imparando a non confrontare la mia vita con quella degli altri. Sto lentamente imparando che il loro viaggio è diverso dal mio, che sono pronti per le benedizioni per le quali ho ancora bisogno di lavorare di più, che hanno raggiunto un punto in cui il loro tempismo è giusto e ho ancora bisogno di capire il mio. Sto lentamente imparando che non ci sono tempistiche nella vita, solo imparando, vivendo ed crescendo.

Sto imparando ad aspettare senza lamentarmi, senza piangere, senza star male. Non importa quanto sia frustrante, perché credo che un giorno dovrò trovare le risposte, sono obbligato a capire perché le cose sono così difficili. Sto imparando a godermi le domande invece di preoccuparmi delle risposte.

Sto imparando a vivere. Sto iniziando a capire la vita, Dio, l’amore, il dolore, il rifiuto, la famiglia e il lavoro. Sto trovando i pezzi mancanti del puzzle e sto costruendo il mio capolavoro. Sto imparando che le cose buone richiedono tempo. Che le cose che durano non saranno facili e le lezioni che ti cambiano sono sempre le più difficili.

Sto imparando che l’attesa non deve essere una maledizione, anche se può sembrarlo. Sto imparando che l’attesa può essere una benedizione perché ti trasforma nella migliore versione di te stesso in modo che tu possa essere preparato per le cose migliori della vita che verranno. Sto lentamente imparando che l’attesa potrebbe non procurarti le cose che desideri, ma ti darà le cose di cui hai bisogno per tutta la vita.