Sto lasciando al destino tutti i miei problemi.

🔮 Scarica la nostra App 🔮

Ogni giorno l'oroscopo personalizzato per il tuo segno zodiacale, tanti articoli e curiosità. Disponibile sia per Iphone che per Android.

© Darren lawrence

Gli sto lasciando i miei punti deboli. Gli sto lasciando tutti i problemi che non posso risolvere e tutte le difficoltà che non riesco a gestire. Gli sto consegnando tutti i miei problemi perché ho finito di provare a risolverli tutti o di capire tutto. È l’unico che può davvero salvarmi. Sto lavorando su me stesso ma ho anche bisogno che lui mi dica cosa fare. Ho bisogno che mi mostri se sono sulla strada giusta e ho bisogno che mi dica quando fermarmi, quando andare e quando ricominciare.

Sto lasciando al destino il mio futuro perché non credo di sapere cosa sia giusto per me. Non credo di capire come funziona l’universo. Non credo di avere abbastanza saggezza per sapere quale strada sia giusta per me. Voglio seguire il percorso che il destino ha per me. Voglio andare dove vuole che io vada, non dove voglio andare. Voglio che mi mostri dove appartengo perché sono solo un’anima persa in questo momento. Sto lasciando al destino le mie paure perché non riesco a dormire la notte quando penso a tutto ciò che potrebbe essere sbagliato. Non riesco a godermi la vita quando ho tanta paura del futuro o di ciò che potrebbe portare.

Sto lasciando al destino le mie paure perché ho bisogno che mi faccia sentire al sicuro. Ho bisogno della sua sicurezza per potermi avventurare nell’ignoto a braccia aperte. Sto lasciando al destino tutto ciò che non posso gestire. Sto lasciando al destino tutto ciò che non capisco. Mi affido al destino per farmi superare l’ansia, la confusione e il dolore. Ho finito di provare ad agire come se sapessi cosa sto facendo. Ho finito di provare a trasportare tutto e comportarmi come se non mi gravasse. Sto lasciando tutti i miei problemi al destino perché è l’unico che può darmi la soluzione. È l’unico che può darmi la risposta giusta, l’unico che può veramente risolvere la mia vita e correggere me.