Una lettera a Dio, da parte della mia ansia.

🔮 Scarica la nostra App 🔮

Ogni giorno l'oroscopo personalizzato per il tuo segno zodiacale, tanti articoli e curiosità. Disponibile sia per Iphone che per Android.

© Daria shevtsova

Caro Dio,
Questi ultimi mesi sono stati così difficili. Sapevi che ho toccato il fondo. Sono sopravvissuto a malapena perché quelle tempeste sembravano infinite, a volte non so nemmeno se sta accadendo ancora. So che non dovrei lamentarmi in questo modo, ma so che sei Misericordioso e so che mi ascolti.

Oggi sono stanco, Dio.
Sono stanco di fingere sorrisi e fingere di stare bene tutto il tempo. Sono stanco di trattenere le lacrime ogni giorno, nessuno mi dirà di smettere di essere debole. Sono stanco di nascondere tutte le mie insicurezze e dire a tutti che sono abbastanza forte da gestire da solo. Sono stanco di lottare su questo campo di battaglia dove non so vincere. Sono stanco di affrontare questi rifiuti e delusioni. Sono stanco di avere un cuore che ha sempre bisogno di essere riparato.

Quindi, Dio, ti prego, aiutami a superare tutto questo.
Dio, ho paura di quello che mi succederà in futuro. Sopravviverò a questa tempesta? Sarò contento di quello che ho? Potrò ancora aiutare altre persone? Sarò mai felice?
Mi hai mostrato come gira il mondo. Mi hai mostrato che questo mondo è crudele. Mi hai mostrato come gli umani possano essere così avidi e ingrati per le tue benedizioni. Mi hai mostrato quante persone stanno glorificando il denaro e il potere, inoltre mi hai mostrato che faranno di tutto per ottenerlo.

Mi hai mostrato come la maggior parte della società dimentica che questa vita è troppo breve per essere vissuta come qualcuno materialista. Mi hai mostrato persone che imbrogliano per il loro obiettivo finale e non voglio essere uno di loro. Dio, per favore, rendimi una delle persone il cui obiettivo finale è quello di essere più vicino a te ogni giorno. Mi conosci meglio di me. Conosci i miei segreti più profondi, ascolti i miei sussurri e ascolti le mie preghiere anche se non posso dirle ad alta voce. Conosci il dolore del mio cuore, le cicatrici lasciate dalle persone e le delusioni lasciate dalle aspettative.

Sai cosa è meglio per me e hai pianificato la mia vita. Credo che tu sia il migliore dei pianificatori e se mi chiedi di aspettare, significa solo che ce di meglio in serbo per me. Anche se a volte sembra insopportabile, so che non mi abbandonerai mai, nemmeno nei giorni in cui ti ho abbandonato. Quindi, quando verrà il momento, spero che finalmente mi farai capire perché mi metti in situazioni difficili. Spero che mi farai trovare la pace con ciò che hai decretato per me. Spero che mi faccia capire che quelle tempeste sono uno dei segni che mi ami e vuoi solo il meglio per me.

Spero che sarai sempre vicino a me ogni volta che avrò uno di quei giorni in cui non riuscirei ad andare avanti e il mio cuore sarà lacerato dall’ansia.  Dio, qualunque cosa tu mi dia in questo mondo, spero che mi benedirai sempre con una bella pazienza.

Spero di credere sempre in te, perché davvero, nel tuo ricordo, i cuori trovano vero riposo e pace.